Coop. Altri Orizzonti | Casa di Alice
15484
page,page-id-15484,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-6.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive
 

Casa di Alice è “il luogo dove i sogni diventano realtà”.

Si tratta di un bene liberato dalla criminalità organizzata, confiscato alla camorrista Pupetta Maresca, e affidato in comodato d’uso all’associazione Jerry Essan Masslo, che lo gestisce grazie alla collaborazione con la cooperativa sociale “Altri Orizzonti by p.a. Jerry Essan Masslo”.

La villetta si sviluppa su un unico livello ed è corredata da un’ampio giardino dove è collocato anche un orto sociale. Al suo interno è dotata di un ampio salone adibito a laboratorio di sartoria, una sala riunioni utilizzata anche per attività di doposcuola, una stanza da letto per l’accoglienza in grado di ospitare almeno 3 persone con annesso bagno autonomo, e una cucina. La struttura è dotata anche di prefabbricati adibiti a deposito e di una Galleria utilizzata per incontri pubblici e esposizioni.

CASA-ALICE
SARTORIA

La “Casa di Alice” è stata dedicata a tutti coloro che vengono accusati ingiustamente dai pregiudizi, in modo particolare al ghanese Joseph Ayimbora, testimone di giustizia.

All’interno del giardino di “Casa di Alice” è presente “Karibu”(“Benvenuto” in aramaico) una scultura realizzata dall’artista Giovanni Pirozzi.